NewsPrimo Piano

Mercedes, Electriqa Tour

La corsa all’auto elettrica sembra ormai inarrestabile. In questi ultimi mesi si è assistito a una serie di proclami ufficiali, ambiziosi quanto decisi, da parte delle case automobilistiche, con tanto di date ben definite oltre le quali le motorizzazioni prodotte saranno solo elettriche. Parallelamente si assiste a una sorta di assalto al carro dei vincitori dove tutti trovano modo di vantarsi d’essere stati i primi a intraprendere la strada verso le emissioni zero. Onestamente è un primato che a noi automobilisti fruitori, poco importa. Parlando del marchio Mercedes, sul quale si concentra questo servizio, un pregio va però riconosciuto; ovvero l’impegno nell’avvicinare la nuova tecnologia al grande pubblico, alla gente comune, già in tempi non sospetti attraverso diversi tour allo scopo di far provare a tutti l’esperienza di viaggiare in elettrico. Si ricorda, per esempio, il tour Classe B Electric Drive, era il lontano 2015, quando il marchio Mercedes-Benz Eq, che incarna l’anima elettrica della stella a tre punte, non aveva ancora visto la luce. Da allora molta strada è stata fatta. Oggi la gamma è molto articolata e Mercedes continua nel suo ruolo di ambasciatrice non solo dei propri modelli, com’è giusto che sia, ma più in generale della nuova transizione energetica, della nuova frontiera dell’automobile. La formula è sempre la stessa; andare direttamente tra la gente, da un estremo all’altro dello stivale.

Il 24 luglio scorso, a Cagliari, ha preso il via un lungo roadshow che toccherà 18 città italiane. Si chiama Electriqa Tour ed ha lo scopo preciso di portare la mobilità sostenibile della Stella nel cuore delle città italiane. Oggi la gamma full electric di Mercedes-Eq è ben nutrita. Coinvolge addirittura l’ammiraglia EqS che con il suo elevatissimo bagaglio tecnologico ha stravolto i valori dell’auto elettrica. Per questa iniziativa itinerante, da Trento a Capo d’Orlando per terminare nel mese di dicembre a Torino, Mercedes ha scelto come ambasciatrici le sue EqA ed EqC, e due dei modelli di maggior successo della famiglia plug-in hybrid ovvero la Gla 250e e la Glc 300 de 4Matic esempio di come sia ancora possibile innovare le motorizzazioni tradizionali a beneficio dell’ambiente.

Anche Mercedes-Benz si è accodata ai numerosi proclami; senza mezzi termini è stato ufficialmente dichiarato che si prepara a diventare completamente elettrica entro la fine del decennio. C’è una sorta di clausola, però, ovvero è stato aggiunto a margine un sibillino: “ove le condizioni di mercato lo consentiranno”. Insomma, Mercedes si riserva di correggere la rotta strada facendo. Del tutto legittimo e saggio. Si capirà meglio più avanti. Fuor di dubbio è che la principale azienda mondiale di auto di lusso sta accelerando verso un futuro a emissioni zero. Sia chiaro; emissioni zero allo scarico! Per quanto riguarda la produzione dell’auto, delle batterie e del loro smaltimento è un’altra storia. Ma c’è un altro dato interessante; entro il 2022, Mercedes sarà in grado di offrire veicoli elettrici a batteria in tutti i segmenti in cui è presente e dal 2025 in poi, tutte le architetture dei nuovi veicoli saranno esclusivamente elettriche e i clienti potranno scegliere un’alternativa completamente elettrica per ogni modello offerto dall’azienda.

Dopo ben oltre un secolo al volante di automobili con motore endotermico, il cambiamento è epocale e oltre alle infrastrutture e alle tecnologie, è necessario creare una nuova cultura dell’automobile. A questo Mercedes crede molto; ecco il vero obiettivo di Electriqa Tour che con le sue attività vuole rendere le nuove tecnologie sempre più familiari, semplici da comprendere e divertenti da utilizzare.

Durante gli appuntamenti di Electriqa Tour, infatti, chiunque potrà provare l’esperienza e l’emozione di guidare un’auto elettrica e soddisfare ogni curiosità.

Related Articles

Back to top button