Guida TV

Safe-Drive Guida ai Motori da sabato 26 febbraio in onda la puntata 643

CONDUZIONE: Alessio Artemi

OSPITI IN STUDIO: Eugenio Franzetti, Managing Director Ds Italia

Pierluigi Bonora, Giornalista de “Il Giornale” e Presidente Forum Automotive

La tecnologia, l’elettrificazione e il lusso alla francese. Sono questi i temi portanti del marchio Ds, che proseguirà nell’abbinare una consistente evoluzione tecnica al concetto di esclusività e di cura del dettaglio.

A riassumere queste caratteristiche è anche l’ultima arrivata, ovvero Ds4, disponibile nella versione E-Tense, quindi plug-in hybrid, pensata per coniugare il comfort di guida con le prestazioni e il contenimento delle emissioni.

Sul fronte del motorsport, Ds conferma invece il proprio impegno nella Formula E, per la quarta stagione consecutiva, ancora con rinnovate ambizioni di vittoria.

 

CONDUZIONE: Alessio Artemi

OSPITI IN STUDIO: Mirko Dall’Agnola, Direttore Divisione Auto Suzuki Italia

Pierluigi Bonora, Giornalista de “Il Giornale” e Presidente Forum Automotive

Nonostante le difficoltà che hanno investito il mondo dell’automotive, come la grave carenza dei microchip e dei semiconduttori, oltre all’impennata dei costi energetici, Suzuki Auto può comunque dirsi ampiamente soddisfatta dei risultati conseguiti a livello commerciale e finanziario.

Un successo probabilmente dovuto alla disponibilità e all’offerta di una gamma al 100% ibrida, dalle “piccole” Ignis e Swift fino alla Across plug-in.

Oltre a questo, la divisione Auto di Suzuki si avvale, sotto il profilo del design, della solida competenza del Centro Stile Suzuki di Torino, e sul fronte tecnico, del costante sviluppo del proprio sistema di trazione integrale, ribattezzato Suzuki All Grip Select.

 

NUOVA KIA SPORTAGE

Nonostante il calo del mercato automobilistico, Kia vanta una crescita nel Vecchio Continente dal 3,5 al 4,3%. Buona parte del merito è da attribuire alla scelta di aver rimodulato l’hub produttivo dislocato in Slovacchia per risolvere in tempi rapidi la difficoltà di approvvigionamento dei semiconduttori.

A questo si aggiunge l’arrivo sul mercato della quinta generazione di Kia Sportage, un modello da sempre in grado di incidere nelle vendite del marchio coreano.

 

SUZUKI S-CROSS HYBRID

Trazione integrale e sistema ibrido. Questa la ricetta vincente della nuova S-Cross, modello che ha di recente contribuito al rinnovo della gamma Suzuki.

Anche gli interventi stilistici si fanno notare, grazie al sapiente apporto del Centro Stile Suzuki di Torino.

Il marchio giapponese non si smentisce nemmeno per quanto riguarda la semplificazione sotto il profilo commerciale. La nuova Suzuki S-Cross Hybrid è infatti disponibile in due versioni, Top+ e Starview, già ampiamente accessoriate.

 

MERCEDES EQS

La versione completamente elettrica dell’ammiraglia di Stoccarda, la Classe S, si presenta in due versioni, la 450 e la 580, quest’ultima dotata di due motori elettrici, uno per asse, per una potenza combinata di 523cv. Lo scatto da 0 a 100 è “bruciato” in soli 4,3 secondi.

Ma se questo non dovesse bastare, Mercedes propone anche la versione Amg Eqs 53 4Matic che mette nel piatto addirittura 761cv. Parliamo della vettura di serie con il miglior coefficiente aerodinamico al mondo.

 

NUOVA OPEL ASTRA

Linee tese, nervature e spigoli vivi. Si presenta così la nuova Opel Astra, giunta ora alla sesta generazione.

Anche in questo caso sono presenti gli attuali tratti distintivi del marchio tedesco: l’Opel Vizor e il Pure Panel.

Fa il suo esordio su questo modello anche la tecnologia Intelli-Lux Led, costituita da ben 84 elementi per ogni singolo faro.

In attesa della versione 100% elettrica, Opel Astra esordisce da subito con una versione plug-in che va ad affiancare i propulsori diesel e benzina.

 

ALLEANZA RENAULT NISSAN MITSUBISHI

L’alleanza tra i marchi Renault, Nissan e Mitsubishi si muove ancora una volta sul fronte dell’elettrificazione e della transizione ecologica. Al riguardo, le tre Case automobilistiche hanno previsto un piano di investimenti del valore di 23 miliardi di euro, da oggi fino al 2030. L’obiettivo è produrre 35 nuovi modelli elettrici, sulla base di cinque piattaforme che verranno utilizzate in comune.

 

Buona visione!

Related Articles

Back to top button
Close