NewsPrimo Piano

Cupra Leon Sportstourer Phev

Incarnare i sogni, e dare loro una forma, passa anche dalla capacità di raccontarsi uscendo dai più canonici ambiti di appartenenza. E’ facile immaginarsi su un’automobile che corre in pista, che scorre fluida lungo una strada panoramica, oppure parcheggiata nel giardino di una villa sontuosa. E ci sono auto che al primo sguardo riassumono tutte queste sensazioni. Come Cupra Leon Sportstourer Phev, una familiare nata in un atelier del buon gusto a quattro ruote. Un edificio costruito per il marchio sportivo di casa Seat, che presenta le ultime innovazioni nel design, nei materiali e nelle trame. Una struttura eco-efficiente, dove la luce e la temperatura sono regolate automaticamente in base al tempo. Inoltre, i materiali utilizzati per la sua costruzione sono sostenibili. Solo qui poteva nascere una personalizzazione che ha trasformato un modello di serie in una vettura esclusiva. Ma, insieme, anche un’auto che getta uno sguardo al futuro, utilizzando un potente gruppo propulsore ibrido ricaricabile che accoppia un 1400 cc quattro cilindri a benzina con un propulsore elettrico per una potenza combinata di 204 o di 245 cavalli. Lo scatto da zero a 100 km/h si effettua rispettivamente in 7,5 o in sette secondi mentre i freni Brembo assicurano pura efficienza anche in frenata.

Un’ibrida ricaricabile che assicura 58 km di autonomia a emissioni zero, utile per chi tutti i giorni deve affrontare zone a transito limitato. Ma anche 680 km complessivi con la doppia alimentazione. Ricaricare la batteria da 13 kWh a una colonnina pubblica richiede un’ora mentre nel box domestico ne occorrono sei.

Per chi presta grande attenzione ai dettagli, e non solo alle prestazioni, vale la pena di sottolineare i sedili sportivi avvolgenti in pelle, i cerchi in lega da 19 pollici color bronzo, le minigonne laterali, i componenti in alluminio dark. Le luci posteriori coast-to-coast evidenziano il look impareggiabile dei doppi terminali di scarico color ottano e il design della carrozzeria in tinta Grigio Grafene fa percepire la Cupra Leon Sportstourer al pari di una sportwagon esclusiva e dinamica, esaltata dalla tinta della carrozzeria Grigio Grafene.

Nell’abitacolo spiccano il Cupra Virtual Cockpit da 10,25 pollici e il touch screen da 10 pollici con comando vocale Natural Voice Control. Il volante in pelle offre un pulsante per l’avviamento e un altro per la scelta della modalità di guida. La colonna perfetta del viaggio si ascolta attraverso un impianto hi-fi di qualità eccezionale, un BeatsAudi che comprende un subwoofer e nove altoparlanti premium. L’assetto, ovviamente, privilegia la tenuta di strada piuttosto che il comfort e in accelerazione il piccolo quattro cilindri benzina fa sentire il suo rombo sportivo.

Insomma, Cupra Leon Sportstourer, che ha ottenuto le cinque stelle EuroNcap, è in grado di stupire e spingersi dove non avreste mai pensato, in sicurezza e garantendo anche il giusto comfort. Una vettura in bilico tra crossover e familiare nella quale l’elettricità e la potenza incontrano l’eleganza. Il listino, infine, non è ingordo: le ibride ricaricabili costano da 39.150 euro e per effetto degli incentivi statali e regionali e della rottamazione il prezzo scende anche del 30%.

 

Related Articles

Back to top button