NewsPrimo Piano

La Mustang Mach-E sa di benzina

Non è solo il sound, una questione di orecchio, a incidere sulla scelta di un’auto elettrica. Può esserci anche una questione di naso, legata da tempo immemorabile agli aromi diffusi dalla “verde”, ai quali molti automobilisti quando salgono in auto sono abituati. Parola di Ford, azienda attentissima ai gusti dei clienti, tanto da arrivare al punto di creare una fragranza per i “nostalgici” della benzina che scelgono di guidare un’auto elettrica. Un profumo premium per coloro che desiderano provare le prestazioni della nuova Mustang Mach-E Gt completamente elettrica, avvertendo nell’auto un odore familiare.

Un’operazione nata non per caso, bensì frutto dei risultati di un sondaggio commissionato dalla stessa casa americana. Un automobilista su cinque, infatti, ha affermato che l’odore della benzina è l’elemento che gli verrebbe a mancare di più nel cambio con un veicolo elettrico e sette su dieci hanno sostenuto che, in una certa misura, sentirebbero la mancanza dell’odore di benzina. Quest’ultimo è stato anche classificato come un odore ancora più popolare di quelli di vino e formaggio e quasi sullo stesso piano dell’odore dei libri nuovi.

Per rispondere, invece, a il 24 per cento degli intervistati, che hanno affermato che a loro mancherebbero le prestazioni tipiche di un’auto a benzina nel caso di uno scambio con un’elettrica pura, non è stato necessario fare nessuna modifica alla Mustang Mach-E Gt.

La risposta, infatti, è scontata: la Mustang Mach-E Gt da 487 cv e 860 Newtonmetro di coppia a propulsione completamente elettrica, proietta chi la guida su un nuovo livello di esperienza di divertimento di guida, con un tempo di accelerazione sullo 0-100 km/h di soli 3,7 secondi. Valore al quale nessun estimatore di vetture performanti storcerebbe il naso.

Mustang Mach-E Gt ha molte altre frecce nel suo arco. Certo, lo stile non ha molto a che vedere con quello della famosissima coupé, se si eccettuano i fanali posteriori e il lungo cofano motore. Ma tra le elettriche più blasonate, vale a dire Tesla e Porsche e Jaguar, vanta l’autonomia record di 610 km grazie alla batteria da 98,7 kWh, una delle più capienti sul mercato, e a consumi fra i migliori se confrontati con quelli delle concorrenti. A bordo, poi, si vive comodi e in tanto spazio e lo schermo dell’info-intrattenimento da 15,5 pollici, secondo solo a quello della Tesla S, è in pratica una tv mentre la connessione viene assicurata dal perfezionato Sync 4. Il software utilizza l’apprendimento automatico per registrare le preferenze e trasformarle in suggerimenti, si aggiorna over-the-air, è sempre connesso al cloud e allo smartphone del proprietario, che peraltro si può usare al posto della chiave.

E la fragranza? Secondo i nasi che l’hanno assemblata fonde un aroma fumoso, note che evocano l’odore della gomma e anche un elemento che ricorda il mondo animale, come riferimento al patrimonio Mustang. Non disponibile per l’acquisto, è stata rivelata durante il Goodwood Festival of Speed, un evento annuale inventato dall’inglese Lord March, che attira appassionati di motori da tutto il mondo.

Ford Mustang Mach-E si ordina on-line: il listino parte da 48.990 euro per la due ruote motrici e si gode degli incentivi da parte dello Stato.

Related Articles

Back to top button