NewsPrimo Piano

Nuovo Citroen C3 Aircross

Non è solo a tinte grigie il mercato dell’automobile dell’ultimo periodo. Tra i marchi in controtendenza, addirittura in preda a entusiasmo, c’è Citroen, almeno per quel che riguarda i risultati in Italia. Tutti i modelli in gamma hanno contribuito al successo, ma emerge la performance di C3. Va da sé che la nuova C3 Aircross, novità dell’ultima ora già a disposizione del pubblico, riveste un ruolo strategico. C3 Aircross interpreta il concetto di Suv secondo Citroen, ovvero, per essere sintetici e andare al nocciolo della questione, una vettura che fa della comodità e delle allegre personalizzazioni i propri punti di distinzione.

Rispetto alla versione precedente la nuova Suv cambia notevolmente. Ecco dove: l’aspetto è stato stravolto da un design ancora più spregiudicato che coinvolge soprattutto la parte anteriore. L’ispirazione deriva dalla concept car Cxperience, con la nuova firma ottica inaugurata su C3 nel 2020.

Compattezza fuori, non supera i 416 cm, e tanto spazio modulabile dentro sono una caratteristica invidiata dalla concorrenza. Al pari dei sedili Advanced Confort che C3 Aircross monta per la prima volta.

….. ma Citroen, oggi come nel passato, non si ferma alle apparenze. Se l’aspetto è stato sempre anticonvenzionale, quasi ribelle, e la funzionalità uno stile di vita, la tecnologia, tuttavia, non è mai passata in secondo piano, forse offuscata dallo stile provocatorio, quello sì, ma altrettanto innovativa. La storia insegna, esempi illustri abbondano. Difficile stabilire se C3 Aircross passerà alla storia ma certamente si conferma una degna erede.

Di certo nuova C3 Aircross offre tutte le tecnologie per garantire serenità e sicurezza alla guida. Va segnalato il nuovo Touch Pad da nove pollici, più leggibile e pratico. La qualità dello schermo migliora la fruizione di Citroën Connect Nav così come la funzione Mirror Screen compatibile con Android Auto e Apple CarPlay. Si aggiungono anche il sistema di ricarica wireless per lo smartphone e il servizio Citroën Connect Assist.

Tanto comfort, dunque, ma C3 Aircross resta pur sempre una Suv; non sarà inarrestabile nelle circostanze estreme, ma è in grado di stupire ed essere a proprio agio nella maggior parte dei percorsi. Un ruolo fondamentale lo gioca un dispositivo che consente di modulare la motricità delle ruote anteriori in funzione del tipo di fondo stradale da affrontare e di mantenere la velocità del veicolo in discesa anche nei tratti in forte pendenza.

C3 Aircross è equipaggiata con il benzina 1200 PureTech da 110 o 130 cv, o con il Diesel BlueHDi 1400 da 110 e 120 cv. Il cambio può essere manuale o automatico a sei rapporti a seconda delle potenze, la trazione è sulle ruote anteriori. Non è prevista una versione elettrificata; una scelta in controtendenza sia con il mercato in generale sia con il posizionamento del marchio. Va detto però che consumi ed emissioni estremamente contenuti non fanno sentire la mancanza di una versione coadiuvata da motore elettrico.

Lo stile deciso, il comfort, la modularità e le doti dinamiche che rendono C3 Aircross ideale in ogni contesto sono accessibili a un prezzo che parte da 19.700 Euro per le versioni benzina, e 22.200 per quelle a gasolio.

 

Related Articles

Back to top button