NewsPrimo Piano

Peugeot 308, la nuova anima del Leone

Più dinamica, più sportiva e più slanciata. Sono queste, di sicuro, le prime impressioni che suscita la Peugeot Nuova 308 svelata ufficialmente a Milano, nella suggestiva cornice degli Ibm Studios.

La nuova berlina di segmento C riveste un ruolo chiave nella gamma del marchio francese. Sono 7 milioni nel corso della sua storia, le vetture vendute da Peugeot in questo segmento. E ora sta alla nuova 308 alzare ulteriormente l’asticella.

Si tratta, infatti, del primo modello a uscire sul mercato sotto le insegne del rinnovato marchio del Leone, bidimensionale, ma che vuole essere ancora più efficace nel mondo digitale di oggi, per delineare un trait-d’union tra una esperienza di oltre due secoli e un avanzamento tecnologico sempre al passo con i tempi.

Il design esterno, sulla parte del frontale, è caratterizzato dalla presenza del nuovo logo, contornato da una ampia calandra in alluminio, mentre alle estremità si trovano i gruppi ottici anteriori a matrice di led, sottili e d’impatto.

Il cofano è imponente, autorevole, mentre il passo è più lungo di 5,5 cm in modo tale che ora la lunghezza complessiva della berlina arrivi a 437 cm, a tutto beneficio di un’abitabilità migliorata per i passeggeri che siedono dietro.

Sulla parte posteriore, invece, spicca la linea di cintura molto alta e i proiettori dal disegno innovativo e riconoscibile, anch’essi a tecnologia led.

All’interno ci si immerge nell’atmosfera Peugeot, un plus che sta caratterizzando tutti i modelli degli ultimi anni, ma in questo caso con un ulteriore salto in avanti: l’i-cockpit tridimensionale è ora affiancato dall’i-connect advance. Un vero e proprio bagno di tecnologia per poter godere di tutti i servizi di infotainment ormai irrinunciabili.

Ciliegina sulla torta sono gli i-toggle: non solo sostituiscono i pulsanti fisici di interfaccia con la vettura, ma possono essere totalmente configurati e personalizzati dall’utente, in modo che la strumentazione calzi come un guanto a ogni singolo guidatore.

La nuova 308 è già ordinabile e sarà disponibile negli showroom da settembre, in versione berlina e station wagon. Gli allestimenti sono abbinati alle singole propulsioni in gamma, che iniziano dal parsimonioso 1.5 turbodiesel BlueHdi da 130 cv con cambio manuale a sei marce oppure con il rodato, e davvero gradevole, automatico a otto rapporti. I benzina a listino, invece, sono dei milledue a 3 cilindri turbo da 110 e 130 cv, quest’ultimo abbinabile alla trasmissione automatica. Non mancano ovviamente le versioni ibride plug-in: due i livelli di potenza massima complessiva, 180 e 225 cv, basate sul motore benzina da 1.6 litri, abbinato a un motore elettrico integrato nel cambio automatico.

Il listino parte da 23.750 euro della versione benzina da 110 cv con allestimento Active pack per arrivare ai 43.450 della versione ibrida da 225 cv con allestimento Gt pack.

 

Related Articles

Back to top button