NewsPrimo Piano

Honda HR-V, la nuova Joy Machine

La nuova Hr-V Full Hibryd è l’ultimo rampollo della nobile stirpe di crossover Honda. La prima serie, quella del 1998, era chiamata Joy Machine, per indicare una vettura polivalente, piacevole da usare, dedicata a una clientela giovane. La versione tre porte era fenomenale, apprezzata in modo particolare da architetti e pubblicitari. Ora debutta la terza generazione che, grazie al suo nuovo design sportivo e ai suoi interni incredibilmente spaziosi, ha un look molto attuale. Potrebbe benissimo rientrare nel gruppo delle Joy Machine, anche se per dovere di cronaca bisognerebbe aggiungere l’aggettivo green, verde, poiché in Italia questa Suv compatta sarà disponibile solo nella versione full hybrid e:Hev, con una tecnologia simile a quella già vista sulla Honda Jazz. I due motori elettrici compatti, abbinati a un motore benzina i-Vtec da 1.5 litri, offrono una potenza di 131 cv e una coppia massima di 253 Newtonmetro a 4.500 giri. Un sistema ibrido che offre tre tipi di guida diversi, Sport, Normal, Eco, e abbina i motori elettrici a quello a combustione per aumentare la potenza, scegliere la frenata rigenerativa più o meno potente, disporre di un’esperienza completamente elettrica per brevi tratti. Una tecnologia pulita che si autoricarica durante la guida e unisce efficienza elevata e prestazioni esaltanti.

Un gruppo propulsore ecosostenibile scelto per una carrozzeria che definisce un nuovo paradigma nel fascino del minimalismo. Un insieme di linee morbide e superfici pulite che esaltano le forme da Suv coupé e attraggono per la semplicità del loro design. Mascherina autorevole e luci a led davanti, tetto rastremato, e dietro una striscia luminosa che corre lungo tutto il portellone per aumentarne la visibilità di notte.

Kojiro Okabe, leader del progetto Hr-V ibrida, racconta: “Durante lo sviluppo abbiamo condotto discussioni di gruppo con donne e uomini di diversa estrazione sociale, provenienti da settori differenti e di tutte le età. In questo modo l’Hr-V ha aggiunto elementi che portano divertimento e gioia a tutti i passeggeri e abbiamo raggiunto il nostro obiettivo: progettare un’auto che durante l’utilizzo consentisse a tutte le persone di godersi il proprio stile di vita”.

Lunga 430 cm, offre interni orientati a tutti gli utenti e progettati su misura di ciò che passeggeri e guidatori vorrebbero trovare sulla loro macchina. Lo spazio si può rimodulare grazie agli esclusivi Sedili Magici. L’impianto di climatizzazione non solo favorisce un maggiore ricircolo dell’aria, grazie all’originale soluzione delle bocchette a forma di “L” posizionate ai lati superiori della plancia, ma monta un nuovo filtro che tiene lontani allergeni, polvere e anche i coronavirus.

Una Suv molto protettiva, per effetto del nuovissimo pacchetto Honda Sensig, che vanta una gamma di avanzate tecnologie per la sicurezza e la guida assistita. Tra queste, la nuova telecamera frontale monoculare ad alta definizione e i chip di elaborazione delle immagini ad alta velocità, che assicurano performance migliori rispetto al precedente sistema telecamera e sensore radar. E di notte il sistema di frenata e di sterzata a riduzione d’impatto lavora ancora meglio, poiché è in grado quasi istantaneamente di rilevare i veicoli che tagliano la strada, incluse bici e moto, azionando di conseguenza la frenata.

Il nuovissimo Hr-V ibrido sarà disponibile in Europa alla fine del 2021.

Related Articles

Back to top button